LUCE BLU: QUANDO GLI SMARTPHONE E I PC SONO I NOSTRI NEMICI

Viviamo in un’epoca dal fervente sviluppo tecnologico. I computer, i telefoni, le tv: tutte apparecchiature in grado di fornirci un’elevatissima quantità di informazioni in tempo zero.
Eppure l’utilizzo eccessivo di questi strumenti è nocivo. Molti ignorano che passare troppo tempo davanti al proprio smartphone può danneggiare irrimediabilmente gli occhi.
La luce che emettono dispositivi come personal computer, smartphone, tablet e apparecchi simili si chiama Luce Blu. Ci sono diverse patologie causate dagli effetti di questa luce particolare e non tutti i dispositivi che utilizziamo hanno sistemi di protezione. Quanti di voi sono a conoscenza della possibilità di inserire la luce notturna -quindi protettiva- come illuminazione del vostro pc o del vostro cellulare?
Dopo essere stati esposti alla luce blu per 6/8 ore, più del 90% delle persone lamenta occhi rossi, irritati e secchi; astenopia; insonnia; mal di testa. Ma nel medio e nel lungo periodo le conseguenze potrebbero essere ben più serie: degenerazione maculare senile, cataratta, occhio secco e insonnia.
Ecco perché sui propri occhiali non devono mai mancare delle lenti filtranti con la tecnologia stop luce blu. Ridurre al minimo i danni è essenziale. Con questo tipo di tecnologia si arriva a bloccare l’80% della luce blu nociva, senza contare la protezione totale dai raggi UVA e UVB. Filtri applicabili a lenti per qualsiasi tipo di uso, sia in casa che all’aperto.
Insomma, occhio alla luce artificiale! Nella nostra ottica kyra ti offriamo solo il meglio nel campo delle protezioni: Alla luce Blu è a disposizione nel nostro store per i tuoi occhiali.
Ti aspettiamo!
Ottica Kyra Pomigliano

Post più recente

lascia un commento